sabato 8 marzo 2014

UNA CONFESSIONE - L'AV PROPRIO NON SOPPORTA...

Secondo un sondaggio realizzato da skyscanner, il passeggero ideale è un uomo trentenne che viaggia solo, per piacere e non per affari, e che soprattutto viaggi in classe economica. Insomma è confermato che i vizi dei vip non piacciono a nessuno. Pare che la maggior parte degli assistenti di volo non amino lavorare nella classe di "maggior prestigio", proprio per la tipologia di passeggero con cui si ha a che fare. Prima di tutto mi colpisce il fatto che venga fatto un sondaggio su questo argomento. Curioso no? Il passeggero ideale...mah!!!! Considerando che i passeggeri sono coloro che ci pagano lo stipendio, sarei curiosa di sapere se gli impiegati delle poste fanno sondaggi su coloro che pagano le bollette, se i medici fanno sondaggi sugli assistiti, o se gli autisti di autobus analizzano i comportamenti dei loro passeggeri terrestri. Forse si... Questo però mi ha fatto venire in mente che qualcosa in proposito posso dirla anche io che con i passeggeri ci vivo a contatto quotidianamente. Premetto, ovviamente, che quello che scrivo non vuole sminuire o offendere nessuno, è solo un'analisi comica, una caricatura di aneddoti quotidiani. Ciò' che gli assistenti di volo proprio non sopportano dei comportamenti abituali dei passeggeri??? Vi confesso qualche atteggiamento chee si ripete spesso e che proprio ci va giù' per storto, a prescindere dall'età, dal sesso, o dalla classe in cui volano, e vediamo se qualcuno di voi ci si riconosce!!!! La cosa proprio più antipatica in assoluto e': - schioccare le dita per attirare la mia attenzioneeeee!!!! Ti prego no non farlo (questo lo dico io, ma vi giuro che è uscito anche da un sondaggio) E poi: - coloro che si alzano prima che il segnale delle cinture allacciate si sia spento. Dove volete andare??? - coloro che cercano di spingere bagagli e borse da dimensioni impossibili nella cappelliera. I bagagli troppo pesanti e voluminosi vanno spediti. Non abbiamo vani segreti sull'aereo dove stipare qualsiasi cosa. - chi parlotta durante la dimostrazione di sicurezza - chi riempie la tasca della poltrona di fronte di immondizia. - chi si lamenta continuamente della temperatura (non riusciremo mai ad accontentare 200/300 persone) - sapete che "per favore" e "grazie" sono due paroline magiche che ci cambiano la prospettiva del volo???? - i passeggeri arrivano a bordo che devono bere acqua e andare in bagno immediatamente??? Perché!!!!! Questo per noi è' un grande mistero - i telefoni cellulari avrebbero bisogno di un post a parte, ma mi limiterò a dire soltanto "spegneteli quando vi chiediamo di farlo" - una curiosità personale: Ma anche se state guardando un film o ascoltando la musica perché fate finta di non vedere il nostro carrello bevande arrivare??? Quando vi chiediamo "gradisce qualcosa da bere?" Potreste togliervi le cuffie ed evitare di farci ripetere 3/4 volte la stessa domanda??? Non ci credo che non mi avete visto arrivare e non sapete cosa sto per chiedervi... - ah vi svelo un segreto!!!!!! Noi non abbiamo la minima idea di dove siamo e cosa stiamo sorvolando... - quando ci vedete passare nel corridoio non potete riempirci di immondizia personale. Soprattutto pannolini sporchi dei bambini e fazzolettini smocciolati!!! Ma c'è bisogno di dirlo??? - vi portate delle valigie enormi, pesantissime, borse, borsette, cartelle e non avete mai una penna????? Altro mistero!!!! - dover svegliare il passeggero di fronte a voi perché vi da fastidio lo schienale abbassato durante il volo. Perché non glielo dite voi? - chi trova mille scuse per passare in prima classe! Ma perché?? Sapete che non possiamo passarci nessuno? Non abbiamo questo potere, non è mancanza di volontà. I casi veramente particolari vengono valutati dal comandante, solo lui ha il potere di fare delle eccezioni. - chi al termine del pasto, ci rende il vassoio trasformato in una torre di Pisa. Perché non riusciamo ad averlo nelle stesse condizioni in cui ve lo abbiamo dato? Solo i giapponesi riescono in questa impresa... quindi non è impossibile. - l'ultima cosa che mi viene in mente sono i passeggeri in transito. Se per qualche motivo il volo è in ritardo, non siamo in grado di organizzarvi la prosecuzione del vostro volo. Coloro che si arrabbiano hanno ragione, ma noi non possiamo fare niente dall'alto dei cieli. E' inutile insistere. La maggior parte delle cose che vi rispondiamo fanno parte di uno schema standard che utilizziamo per dare delle risposte, ma in realtà non sappiamo cosa succederà una volta atterrati. A questo punto credo che la maggior parte dei passeggeri, abbia già visualizzato alcune di queste situazioni, ma giustificandone ognuna con un comportamento degli assistenti di volo. Sono certa che ogni persona che abbia volato qualche volta, sia perfettamente in grado di stilare una lista sui comportamenti fastidiosi del personale di cabina. Partendo da un: - quelle che non sorridono mai, e sembra ti stiano facendo un favore.. per arrivare fino..... Quanto mi piacerebbe leggere questa lista...

4 commenti:

  1. Come viaggiatore (abbastanza) frequente, devo riconoscere che la maggior parte dei "difetti" elencati irritano terribilmente anche me, quando li osservo nei miei compagni di viaggio.
    Personalmente se l'assitente di volo imbracciasse una mazza da baseball per spaccare il cellulare di quello che non lo spegne neanche quando l'aereo sta già a fondo pista pronto a decollare, o che lo accende prima ancora che tocchi terra, non mi sentirei di dargli torto, anzi mi metterei in fila per dargli il resto, come nella indimenticata scena dell'Aereo più pazzo del mondo.
    Lo stesso dicasi per quelli che si slacciano e si alzano e cominciano a aprire le cappelliere prima che l'aereo si sia fermato. Confesso di aver sempre sognato una inchiodata da parte del comandante in modo da mandare a gambe all'aria tutti i viaggiatori che vanno di fretta...
    In questo ambito però le cose più raccapriccianti le ho viste nei voli interni in Cina, mentre in un volo interno in Indonesia ho visto una mamma con la tetta di fuori che allattava un bambino e che si è alzata in piedi, col pupo attaccato, mentre l'aereo stava ancora decelerando sulla pista di atterraggio!
    Dall'altro lato, però, a volte anche gli assistenti ci mettono del loro.
    Il mio post scherzoso sulle caratteristiche degli assistenti delle varie compagnie lo conosci già, ma la perla indiscussa della cafonaggine spetta a una assistente di cabina su un volo Cairo-Milano, che era partito dall'Egitto con quattro ore di ritardo per un problema tecnico e, alla pacatissima richiesta di un viaggiatore che doveva proseguire per Napoli e voleva sapere se ci sarebbe riuscito in giornata, rispose acidissima: " e lo viene a chiedere a me? Ma lo sa che io a quest'ora dovevo già essere a casa mia a Roma?". Il passeggero fu fin troppo educato, quella volta lì...

    RispondiElimina
  2. Anche io sogno spesso l'inchiodata sai!!!!!
    Però è' vero anche che a volte ci mettiamo del nostro e qualcuno da delle risposte che potrebbe risparmiarsi.
    Ma del resto siamo esseri umani .... tutti passeggeri e non...
    Grazie del tuo commento divertentissimo

    RispondiElimina
  3. Sono una viaggiatrice assidua sia per passione ma anche ormai....per amore. Ecco la lista dei comportamenti insopportabili di alcuni passeggeri:
    - Non sopporto che appena aperto l'imbarco tutti i passeggeri come le pecore iniziano a fare a gara a chi sarà il primo a salire a bordo.
    - Amici che al momento del check in non hanno fatto presente che volevano stare tutti vicini e che saliti a bordo e resosi conto che non saranno tutti vicini iniziano a far di tutto per scambiarsi di posto con altri passeggeri
    - Persone che appena l aereo tocca terra accendono il cellulare, si tolgono la cintura di sicurezza e....giuro che è vero, qualcuno l'ho visto anche alzarsi per prendere il bagaglio a mano in cappelliera e tutto ciò mentre l aereo ancora doveva fermarsi.
    - L'applauso -.- è imbarazzante.
    Ci sarebbero tante cose da scrivere, ad esempio su quei viaggiatori che non sono mai usciti di casa e sembra vogliano conoscere il mondo ma che non si documentano su nulla prima dela partenza :)

    RispondiElimina
  4. Che dire????? Vivo ogni giorno quello che hai descritto.. :-) concordo su tutto!!!
    Ma questo e' anche il bello del girare il mondo no???????
    Grazieeeeee di aver scritto...

    RispondiElimina

lasciami una traccia del tuo passaggio